LA MALATTIA DI HUNTINGTON

LA MALATTIA DI HUNTINGTON

La malattia di Huntington (o Corea di Huntington, nome scientifico Còrea Major) è una grave patologia del sistema nervoso centrale che:

– si manifesta in età adulta (anche se esistono numerosi casi di esordio precoce o tardivo);

– è di origine genetica (ciascun figlio di un genitore portatore della modificazione genetica ha il 50% di probabilità di ereditare il gene mutato);

– provoca la morte progressiva di una parte delle cellule cerebrali e, conseguentemente, gravi, e spesso devastanti, difficoltà motorie e/o cognitive e/o comportamentali;

– si stima che sia clinicamente manifesta in una persona su 10.000 e che le persone a rischio siano 5 su 10.000 (rispettivamente, oltre 400 e 2.000 persone in Emilia Romagna).

Per approfondire i molti aspetti della malattia, consigliamo la lettura dell’allegata pubblicazione “Malattia di Huntington. Domande e risposte”, edita da European Huntington’s Disease Network (EHDN).

EHDN Malattia di H. Domande e risposte-2009

Una interessante guida sui sintomi comportamentali e psicologici dei pazienti della MH, redatta da un gruppo di lavoro australiano e tradotta in italiano da AICH Neuromed – oggi LIRH, è riportata in allegato

Sintomi Comportamentali e Psicologici della Malattia di Huntington